Federazione Coldiretti Liguria

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

 

Il Punto Coldiretti, giornale di informazione per le imprese del settore agroalimentare

 

News dal Territorio:

Sottoscrivi il feed delle news

COLDIRETTI LIGURIA

SAN SILVESTRO: 6 MILIONI IN PARTENZA PER SALUTARE L’ANNO IN VACANZA

Tra buon cibo e vino della tradizione, la Liguria si conferma apprezzata meta turistica tutto l’anno, ma è indispensabile agevolare la viabilità regionale Aumentano di circa il 20%, rispetto allo scorso anno, gli italiani che hanno deciso di mettersi in viaggio e trascorrere fuori casa il Capodanno, l’81% dei quali ha scelto come meta proprio il Bel Paese. In questo scenario la Liguria, grazie alle belle giornate di fine anno e la tradizione enogastronomica che la contraddistingue, si conferma una tra le regioni preferite anche fuori dalla stagione balneare.

COLDIRETTI LIGURIA

NATALE: SULLE TAVOLE LIGURI VINCONO I MENU’ DELLA TRADIZIONE

Storico ritorno del fai da te culinario che spinge l’85% delle persone a festeggiare a casa Con la Vigilia di Natale parte la corsa ai fornelli per quasi 8 italiani su 10, che hanno scelto di consumare i pasti delle feste a casa propria o con amici e partenti, riscoprendo i piatti tipici della tradizione, che in Liguria spaziano da quelli di mare per la cena della Vigilia, fino al trionfo della carne per l’intramontabile pranzo di Natale.

COLDIRETTI LIGURIA

NATALE: IN LIGURIA NON SOLO PANETTONE E PANDORO, MA DOLCI DELLA TRADIZIONE A KM0

Per preparare i pranzi delle feste è bene scegliere solo il vero Made in Italy Dal pandöçe genovese al castagnaccio: sulle tavole natalizie dei liguri, ad affiancare l’intramontabile panettone (scelto dal 79% degli italiani) e il pandoro ( scelto dal 72%), non mancano i classici della tradizione locale, preparati anche in maniera casalinga da una famiglia su due, utilizzando ingredienti acquistabili dalle aziende del territorio, interamente a km0.

COLDIRETTI LIGURIA

I PARTITI NON DEVONO AVERE IL SALAME SUGLI OCCHI

Portare avanti senza indugi l’etichettatura d’origine per la carne suina trasformata Banali liti di partito non devono ostacolare un provvedimento come l’etichettatura d’origine per i salumi, che rappresenterebbe un ulteriore tassello per garantire al consumatore di conoscere la provenienza degli alimenti, e dire finalmente basta all’inganno di prosciutti fatti con carne straniera ma spacciati per italiani, favorendo inoltre il valore delle produzioni di nicchia come quella ligure, dove vengono allevati circa 3mila suini.

COLDIRETTI LIGURIA

FLORICOLTURA: IN MANOVRA DUE MISURE PER SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DEL VERDE 100% MADE IN LIGURIA

Proroga del bonus verde e via libera alla norma che favorisce il verde Made in Liguria dando la possibilità ai vivai di vendere piante provenienti da altre aziende agricole con un regime fiscale semplificato: due misure importanti che potranno favorire, in città, la lotta allo smog e, allo stesso tempo, piena valorizzazione di un settore di punta dell’economia agricola ligure.

COLDIRETTI LIGURIA

AGROALIMENTARE: +3,8% NELLA PRODUZIONE SOTTO SPINTA DEL NATALE

1 italiano su 3 regalerà prodotti alimentari tipici e vini, tra i quali spiccano le grandi eccellenze Made in Liguria Vola il fatturato degli alimentari e delle bevande che fa segnare un aumento del 3,8% ad ottobre rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, grazie anche alla spinta data dal periodo natalizio, dove prodotti alimentari tipici, vini e spumanti, saranno scelti, da mettere sotto l’albero per amici e parenti, da quasi un italiano su tre (30%). Tra pesto di Basilico Genovese DOP, vino DOC, acciughe sotto sale IGP e molto altro ancora, non mancano le grandi eccellenze liguri, acquistate come presenti o per imbandire le tavole di pranzi e cenoni.

COLDIRETTI LIGURIA

AGRICOLTURA: GRANDE RISULTATO PER BIOGAS E DIGESTATO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DEI TERRITORI

Il via liberà favorirà anche in Liguria lo sviluppo di strategie innovative per la valorizzazione delle eccellenze locali Via libera ad una rinnovata disciplina degli impianti di produzione di energia elettrica da biogas e di valorizzazione del digestato grazie all’approvazione dell’emendamento alla legge di bilancio che salvaguarda la continuità funzionale degli impianti di biogas già autorizzati e promuove l’utilizzo di sottoprodotti importati per la qualità dei suoli, per favorire a livello territoriale lo sviluppo di un’economia sempre più circolare, senza sprechi.

COLDIRETTI LIGURIA

PROROGA BONUS VERDE IN MANOVRA PER PERMETTERE LA LOTTA ALLO SMOG E SOSTENERE IL FLOROVIVAISMO LIGURE

La proroga del bonus verde in Manovra risponde alle ripetute sollecitazioni di Coldiretti per favorire, con le detrazioni fiscali la diffusione di parchi, giardini e terrazzi in città, piccoli polmoni verdi capaci di catturare le polveri e di ridurre il livello d’inquinamento in modo da consentire anche al Capoluogo ligure di risalire la classifica delle città verdi.

COLDIRETTI LIGURIA

IMPORT: OLIO STRANIERO RIEMPIE I MAGAZZINI ITALIANI (+29%)

Prestare attenzione alle etichette ed assicurarsi della provenienza dagli scaffali ai ristoranti I magazzini di stoccaggio in Italia sono pieni di olio d’oliva straniero con un aumento del 29% rispetto al dicembre dello scorso anno, con le importazioni cresciute soprattutto dalla vicina Spagna. Ma per essere sicuri della qualità del prodotto e sostenere le imprese locali produttrici di questo oro agricolo, è bene fare attenzione alle etichette e preferire l’extravergine nuovo, 100% Made in Liguria.

COLDIRETTI LIGURIA

UE: ETICHETTA A SEMAFORO BOCCIA L’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA ASSIEME ALL’ 85% DEI PRODOTTI MADE IN ITALY

Per difendere le produzioni liguri evitare etichettature fuorvianti, discriminatorie e incomplete L’etichetta nutrizionale a semaforo e il nutriscore sugli alimenti, che rischia di affermarsi nell’Unione Europea sotto la spinta delle multinazionali, boccia ingiustamente quasi l’85% in valore del Made in Italy a denominazione di origine (Dop), dall’olio extravergine d’oliva fino ai formaggi. Le grandi eccellenze del territorio ligure rischiano così di venir sorpassate nella scelta da prodotti industriali, magari neanche consigliati per avere dieta sana.

COLDIRETTI LIGURIA

NATALE: AL VIA AGLI ACQUISTI CON LE PIANTE MADE IN LIGURIA

Abeti a km0 che si copriranno di palline e lucine colorate e classiche Stella di Natale Made in Liguria: parte la corsa all’acquisto per addobbare le case dei liguri a tema natalizio nonché per cercare i primi presenti da far trovare sotto l’albero ad amici e parenti.

COLDIRETTI LIGURIA

MALTEMPO: DANNI INFRASTRUTTURALI COMPROMETTONO LA VIABILITA’ LIGURE E CONDIZIONANO NEGATIVAMENTE L'ECONOMIA DELLE IMPRESE

Coldiretti Liguria: “Cercare di tornare alla normalità per non danneggiare le aziende del territorio e l’immagine turistica conquistata dalla Liguria negli anni”. Le ondate di maltempo, che si sono susseguite per tutto novembre, hanno colpito duramente la Liguria con collegamenti bloccati che hanno compromesso la viabilità, campi allagati, frane, smottamenti e frazioni isolate, alcune delle quali rimangono ancora tali nell’entroterra savonese: la situazione rischia di compromettere le vie commerciali e di tagliare conseguentemente fuori la regione dai principali sbocchi di mercato

COLDIRETTI LIGURIA

FILIERA AGROALIMENTARE ESTESA: LEVA STRATEGICA PER LA CRESCITA DEI TERRITORI

Un valore economico, ambientale e culturale che sostiene la crescita del Pil ligure Il cibo è diventato la prima ricchezza dell’Italia con la filiera agroalimentare estesa, dai campi agli scaffali e alla ristorazione, che ha raggiunto, a livello nazionale, una cifra di 538 miliardi di euro pari al 25% del Pil, e che sostiene, anche a livello regionale, l’economia di territori come la Liguria, dove si registra la ripresa dei consumi e dove, nel 2018, il PIL è cresciuto del 2%.

COLDIRETTI LIGURIA

PER DIFENDERE LE ECCELLENZE LIGURI SERVE IN MANOVRA RATING CIBI CONTRO ETICHETTE A SEMAFORO

Dall'olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure ai formaggi tipici dell'Entroterra: l’introduzione del primo rating dei cibi potrebbe rappresentare una garanzia per il consumatore italiano e una tutela per l’intera filiera agroalimentare Made in Liguria, anche rispetto a modelli alimentari sbagliati che mettono in pericolo non solo la salute dei cittadini ma anche il sistema produttivo di qualità dei nostri territori.

Vi segnaliamo


TerraInnova è la nuova App Coldiretti sullo Sviluppo rurale, disponibile per dispositivi mobili Android e IOS




TerraInnova è la nuova APP Coldiretti sullo Sviluppo rurale per dispositivi mobili Android e IOS, ideata per supportare le attività delle aziende agricole attraverso una serie di specifici servizi integrati in un unico sistema sempre a portata di mano.
L’ App ha l’obiettivo di garantire una divulgazione puntuale e veloce delle opportunità generate dalla Pac, con particolare riferimento al II Pilastro (Sviluppo rurale).
Si rivolge a:
  • giovani che intendono avvicinarsi al settore agricolo;
  • aziende agricole che già operano nel settore primario;
  • tutti gli altri operatori del mondo agricolo a vario titolo interessati.
     
I punti di forza della nuova App TerraInnova sono: fornire Informazioni specifiche per l’Utente in linea con i propri interessi (identificati grazie alla PROFILAZIONE), la velocità di informazione(NOTIFICHE PUSH) e l’integrazione di più servizi di utilità per le aziende agricole (Sviluppo Rurale; Prezzi; Business Plan; News; Eventi).
Guarda il video


Firma anche tu la petizione #stopcibofalso


La petizione Coldiretti #stopcibofalso è indirizzata al Parlamento Europeo, e finalizzata ad introdurre l’obbligatorietà dell’indicazione del Paese d’origine, o il luogo di provenienza dell’ingrediente primario di un alimento, in modo da permettere al consumatore di conoscere da dove arriva il cibo che portano ogni giorno in tavola.
Puoi firmare la petizione presso tutti gli uffici zona di Coldiretti Liguria, presso i mercati Campagna Amica Liguria o online sul sito www.stopcibofalso.coldiretti.it
Per visualizzare il volantino clicca qui


"A DIFESA DEL CIBO CONTADINO": dona anche tu il tuo 5x1000


“A difesa del cibo contadino”

Area Riservata: