Federazione Coldiretti Liguria

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

07/01/2019 - N.

PSR MISURA 6.4: APPROVATA LA TERZA FASE DEL BANDO PER GLI AGRITURISMI E LE FATTORIE DIDATTICHE

A partire dalle ore 12:00 del 15 gennaio alle ore 12:00 del 15 marzo sarà possible presentare domanda di sostegno a valere sulla misura 6.4 “Investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole”.

Il Bando sarà a graduatoria, ed avrà come oggetto di finanziamento gli investimenti necessari alla creazione o al miglioramento delle seguenti attività extraagricole:
a) Attività agrituristiche così come definite dall’articolo 2 della legge regionale 37/2007;
b) Attività didattiche finalizzate alla divulgazione dei metodi di coltivazione e allevamento tradizionali e della “vita rurale” (fattorie didattiche).

Potranno beneficiare dei contributi gli Agricoltori in attività ai sensi dell’art.19 del regolamento (UE) n.1307/2013 e delle norme nazionali di recepimento, dotati di partita IVA attiva con codice attività riferito all'attività agricola prevalente.
Tra i criteri di priorità è stato inserita una premialità per chi attua la Creazione di nuova attività extraagricola, all’interno dell’azienda, in aggiunta a quelle già esistenti.
Non è variata invece la modulistica OBBLIGATORIA da allegare alla domanda di sostegno di seguito riassunta:
1) Relazione tecnica economica
2) Cartografie, planimetrie, elaborati tecnico-progettuali
3) Autorizzazioni, concessioni, ecc
4) Cronoprogramma degli investimenti
5) Computi metrici estimativi
6) 3 preventivi confrontabili
7) Eventuale parere del comitato di valutazione se non si potesse produrre i documenti ai punti 5) e 6)
8) MODULO 7  se sono imprese già iscritte nella Banca dati sopra richiamata e l’investimento richiesto modifica l’attività in termini di giornate agrituristiche oppure sono imprese che non esercitano ancora l’attività agrituristica (deve essere preventivamente dimostrata la prevalenza e la connessione dell’attività agricola rispetto a quella agrituristica).
L’intensità dell’aiuto è del 50% della spesa ammissibile.
Per avere maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici di Coldiretti.